Frappè


Il frappé, parola che letteralmente significa “liquido attaccato dal freddo” è una bevanda ottenuta aggiungendo al frullato del ghiaccio tritato o del gelato.

Aggiungendo il ghiaccio, non si fa altro che abbassare notevolmente la temperatura del frappé rendendolo molto fresco e dissetante.

Va da se che, aggiungendo del gelato, il frappé risulterà molto più calorico di un normale frullato diventando, all’occorrenza, un vero e proprio sostituto di un pasto o, comunque, paragonabile ad un dessert.

Bisogna ricordare, inoltre, che i frappé realizzati con l’aggiunta di gelato risulteranno meno dissetanti a causa della grande concentrazione di zuccheri che, solitamente, provocano un aumento della sete.

Nonostante questi importanti dettagli a cui bisogna fare attenzione, i frappé possono essere efficacemente utilizzati per fare assumere ai bambini la propria dose giornaliera di frutta, calcio e vitamine.

Volendo si possono preparare anche dei frappé senza frutta utilizzando liquori, caffè o sciroppi particolari: in questi casi il frappé si trasforma in una bevanda dolce molto calorica da consumare con una certa moderazione.