Piopparello

Il Piopparello (Agrocybe aegirita) : è chiamato anche “pioppino” ed è formato da un cappello carnoso spianato o emisferico rivestito, nella parte inferiore, da lamelle: esso presenta sfumature che vanno dal bianco al bruno e ha polpa soda e molto aromatica, tanto da essere considerato uno dei migliori funghi per intensità di gusto e profumo fungino.

Il piopparello si trova, dalla primavera all’autunno, a cespi sui tronchi di pioppo (o salice, fico, albicocco) vivi o morti, ma viene anche coltivato.