Tagliare il cavolo cappuccio

Categoria: Le verdure
Il cavolo cappuccio è un ortaggio globoso formato da vari strati di foglie avviluppate una sull'altra che vanno a formare una palla compatta: possiamo trovarlo nella varietà bianca, rossa e cavolo verza.
Il cavolo cappuccio é formato da foglie lisce e croccanti per la varietà rossa e bianca e foglie increspate per il cavolo verza; il cavolo cappuccio, si può gustare sia crudo, in insalata, che cotto da solo o aggiunto a minestroni,  zuppe o pietanze di carne.

Vediamo come si prepara:

1- Eliminate le foglie più esterne che risultano  rovinate o non più fresche. Con un coltello dalla lama liscia tagliate il cavolo a metà nel senso della lunghezza.

2- Prendete una delle due metà e, tenendola appoggiata al tagliare, tagliatela lungo la linea del fusto  in modo da ottenere 2 spicchi di uguali dimensioni.

3- Private ogni spicchio del fusto bianco centrale.

4- Affettate sottilmente tutti e 4 gli spicchi ottenuti, con l’aiuto di un coltello o di un taglia verdure (mandolina).