Vari tipi di pasta frolla

La pasta frolla è senza dubbio la più diffusa e utilizzata tra gli impasti di base. Oguno di noi utilizza la propria ricetta personale di pasta frolla  per preparare la classica crostata casalinga; esistono diverse  tipologie di pasta frolla, forse meno conosciute, che sono adatte ad altri tipi di preparazioni.

Potete, ad esempio,  trovare la pasta frolla “grassa”, molto friabile, in cui la proporzione tra farina e burro è di 2 a 1 (ad es. 200 gr di farina e 100 di burro) e prevede che venga aggiunto 1 uovo ogni mezzo kg di farina; esiste poi la pasta frolla “magra” che  ha invece una proporzione tra farina e burro di 3 a 1 e prevede l’aggiunta di 2 uova e un pizzico di sale.

Tutti i tipi di pasta frolla sotto elencati vanno cotti in forno preriscaldato a 250°. Ricordate inoltre che per le preparazioni che richiedono la copertura di pasta bisognerà praticare sul coperchio dei fori. Questo per evitare che durante la cottura, il vapore che si formerà all’interno, faccia scoppiare la crosta.

Di seguito troverete tutti i tipi di pasta frolla con indicato l’uso che ne potete fare e le dosi necessarie per la preparazione.

PASTA FROLLA GRASSA DOLCE

Questa pasta è ideale per la preparazione di crostate alla frutta o alla confettura, cartellette ripiene di frutta e canditi. In questa preparazione l’aggiunta di zucchero è a piacimento in base al proprio gusto e alla farcitura che si desidera utilizzare.

Ingredienti: 500gr farina bianca, 250gr burro, 1 uovo intero o due tuorli, 10gr sale, scorza grattugiata di 1 limone.

PASTA FROLLA GRASSA SALATA

È una pasta molto friabile, adatta per la preparazione di torte salate, barchette, tartellette, quiches e crostate ripiene di verdure.


Ingredienti: 500gr farina, 250gr burro, 1 uovo intero o 2 tuorli, 10gr sale, Acqua quanto basta.

PASTA FROLLA GRASSA DOLCE FRIABILE

Questa è un tipo di pasta frolla molto friabile, adatta per paste piccole di varie forme. Data la morbidezza di questa pasta frolla è possibile darle la forma desiderata con la “sac à poche”.


Ingredienti: 400gr farina bianca, 250gr burro, 250gr zucchero, 5 tuorli d’uovo sodo, 10gr sale 1 uovo intero, poca acqua, aroma di limone o vaniglia.

PASTA FROLLA MAGRA SALATA

È una frolla abbastanza consistente; ideale per essere farcita con patés e per cucinare pasticci in crosta. Il grasso di cui è composta sarà adeguato al contenuto. Ad esempio: se la vostra frolla dovrà essere riempita con del pesce sarà utile usare come grasso dell’olio, per pasticci a base di carne di maiale userete dello strutto.


Ingredienti: 500gr farina bianca, 2 uova intere , 150gr di grasso (olio, burro, strutto), 10gr sale,  acqua q.b.

PASTA FROLLA MAGRA DOLCE

Ideale per preparare charlottes piuttosto alte che con la pasta frolla grassa risulterebbero troppo fragili.


Ingredienti: 500gr farina bianca, 2 uova intere, 150gr di burro, 150gr zucchero, 10gr sale, acqua q.b.

PASTA FROLLA LIEVITATA

Questa pasta è ideale per ottenere degli ottimi biscotti caserecci, da aromatizzare con cannella, vaniglia o quello che si desidera. È anche possibile aggiungere del cacao dolce: in questo caso il quantitativo di cacao che andrete ad aggiungere dovrete sottrarlo dal quantitativo di farina.


Ingredienti: 500gr farina bianca, 1 bustina di lievito in polvere, 2 uova intere, 150gr di burro, 150gr zucchero, 10gr sale, acqua q.b.