Ciao, sono Sonia!

Sono la mamma di tre ragazze, sono super appassionata di cucina e di internet: quando scopri che hai due passioni del genere non puoi fare altro che metterle insieme ed così che è nato un progetto come GialloZafferano.

Se il motivo per cui mi sono innamorata di internet è tutta farina del mio sacco, per la cucina devo invece dire grazie ai miei genitori che lavoravano nel mondo della ristorazione: fin da piccola ho vissuto tra pentole e fornelli e non poteva che finire così. Il mio sogno è sempre stato quello di riuscire ad avvicinare chiunque alle ricette, all’amore e alla gioia che si prova nel pensarle, realizzare e servirle!

Come vi dicevo anche il computer e internet sono sempre stati nelle mie corde: ho fatto sacrifici per poter avere un buon pc ed una buona connessione di rete che mi hanno consentito di crescere professionalmente e di lavorare su un progetto come GialloZafferano sperimentando cose che non avrei mai pensato di fare!

Oggi, dopo anni di esperienze, vi posso dire che GialloZafferano è davvero diventata la mia famiglia acquisita; gli studi di ripresa, la cucina e la redazione sono la mia seconda casa e sono orgogliosa e felice di vedere che della mia passione sono riuscita a creare un lavoro per me e per molte altre persone.

Realizzare il mio sogno non sarebbe stato possibile da sola e voglio ringraziare il gruppo di lavoro, serio e professionale, che si è creato nel corso del tempo e che ogni giorno costruisce, immagina e rende GialloZafferano il vostro sito preferito.

Ci voleva tanta passione, è vero, ma anche altrettanta dedizione e sono stata fortunata, perché ho trovato collaboratori e lettori che vogliono davvero bene a GialloZafferano: questo è stato il vero elemento che ha fatto la differenza.

Chi l’avrebbe mai detto che io, così timida, sarei stata capace di vincermi e mettermi di fronte a una telecamera? Eppure...