Cavolo nero Vedi tutte le ricette a base di Cavolo nero

Cavolo nero
  • Valori Nutrizionali
  • Versione Stampa
  • Manda ad un amico
  • Le Ricette

Valori Nutrizionali & Calorie

  • Cavolo cappuccio rosso [brassica oleracea, cv capitata rubra]

Il cavolo nero sopporta benissimo le basse temperature, ma tollera anche le temperature elevate, lo possiamo trovare in commercio tutto l’inverno.
La qualità di cavolo nero migliore è quella raccolta appena dopo le prime gelate, infatti, le foglie, bollose e spesse, risultano essere molto tenere. Il sapore è decisamente migliore e la croccantezza ideale per la preparazione di minestroni e zuppe. In primavera è possibile consumare i germogli di cavolo nero, questi  hanno un sapore molto particolare e possono essere preparati come i broccoli.

■ Al momento dell\'acquisto

Il cavolo nero va scelto con foglie fresche, di colore brillante e possibilmente piccole che non devono mostrare macchie.

■ Conservazione

Il cavolo nero va conservato in frigorifero, senza lavarlo, avvolto in un foglio di carta assorbente umido. In questo modo lo si conserva per più giorni, comunque,  se consumato fresco, è più saporito e meno amaro.

Il cavolo nero può anche essere congelato, facendolo sbollentare prima qualche minuto (circa 2-3).

■ Uso in cucina

Il cavolo nero può essere aggiunto crudo alle  insalate, ne basta poco poichè ha un sapore molto particolare e piccante. Se cotto, può essere aggiunto ad altri tipi di verdure stufate per insaporirle. Il cavolo nero dà un tocco di sapore molto particolare se stufato con la carne di maiale, inoltre, può essere aggiunto nelle frittate.  Il cavolo nero è molto utilizzato per la preparazione di  torte salate ed è buono anche semplicemente  condito con olio e limone.
Nella cucina Toscanail cavolo nero è l\'ingrediente base per la preparazione di un  piatto tipico chiamato Ribollita

■ Propriet√† nutrizionali

Il cavolo nero, se consumato crudo, possiede una notevole quantità di vitamina A e C, contiene inoltre potassio e acido folico. 
Consumato cotto è  invece ricco di vitamina A , C e potassio.