Chiodi di garofano Vedi tutte le ricette a base di Chiodi di garofano

Categoria: Spezie
Chiodi di garofano
  • Versione Stampa
  • Manda ad un amico
  • Le Ricette

Si usano sia nel dolce che nel salato.
In cucina i chiodi di garofano hanno un posto di primissimo piano specie negli arrosti classici, ma accompagnano anche marinate di selvaggina, brodi (specie di pollo o gallina) e talvolta formaggi stagionati; si sposano bene con alcune verdure dolci, come cipolle, cipolline, carote.
Sono utilizzati nei dolci e nella frutta cotta, per aromatizzare il famoso vin brulè, ma anche nelle preparazioni a base di carne a lunga cottura (stracotti, salmì, stufati) e nelle conserve.
Tra i piatti più noti ricordiamo alcuni dolci di frutta, specie di mele, pandolci e panpepati, biscotti, creme e farciture, liquori e vino aromatici.
Sono usati per aromatizzare il thè, alcuni infusi  e nelle tisane, vengono utilizzati per preparare bevande corroboranti e scaldanti da bere nei periodi invernali.

■ Curiosità

Nel medioevo venivano consigliati per combattere dolori frequenti e comuni come il mal di testa o il mal di denti. In Cina i cortigiano delle dinastie imperiali, due secoli prima della nascita di Cristo, li tenevano in bocca per rinfrescare il respiro quando si avvicinavano all\'imperatore.
La medicina moderna ha mantenuto  questa tradizione utilizzandone l\'essenza nel disinfettanti orali. Se vogliamo sfruttare la proprietà analgesica, oltre che disinfettante, dei Chiodi di garofano possiamo farne un decotto per fare sciacqui e gargarismi contro il mal di gola; inoltre un Chiodo di garofano sbriciolato, messo in un dente cariato che duole, ci lenisce il dolore in attesa di andare dal dentista. Mescolati a lavanda, artemisia e cannella aiutano a tenere lontane le tarme dagli abiti. Per preparare sacchettini antitarme mescolare alcuni chiodi di garofano con lavanda, cannella e artemisia in parti uguali, racchiudere il composto in tanti sacchettini da distribuire in cassetti e armadi.
Fuori della cucina trovano ampio spazio nella cosmesi, come essenza dei profumi, e nell\'oggettistica, come pot-pourri e deodorante per ambienti naturale.