Alchermes Vedi tutte le ricette a base di Alchermes

Categoria: Alcolici
Alchermes
  • Versione Stampa
  • Manda ad un amico
  • Le Ricette

L\'alchermes pervenne in Italia per merito degli Spagnoli, i quali avevano ereditato la ricetta dell\'alchermes dagli Arabi. Molti ritengono, erroneamente, che le sue origine siano invece italiane, più precisamente che fosse nato a Firenze: fu qui invece che l\'alchermes iniziò a diffondersi, durante la reggenza dei Medici, che ne erano grandi apprezzatori. All\'epoca, era definito come “elisir della lunga vita” ed era prodotto presso i frati di Santa Maria Novella. La ricetta fu tenuta segreta per molti anni, ma i senesi, da sempre in lotta con Firenze, riuscirono a rubargliela: da quel momento l\'alchermes si diffuse in tutta Europa. Infatti, poco dopo, dall\'Italia fu esportato in Francia tramite i cuochi di Caterina de\' Medici: i Francesi iniziarono a chiamarlo così liquore de\' Medici.

Con il nuovo secolo questo liquore iniziò a perdere fama, poiché venne diffusa la notizia che l\'ingrediente segreto era estratto da un insetto, la cocciniglia, che contribuiva a rendere l\'alchermes di un color rosso vivo. Iniziò a consumarsene di meno anche perché ritenuto troppo sciropposo e troppo colorato.

■ Uso in cucina

L\'alchermes è utilizzato in cucina come colorante, per dare sfumature scarlatte agli alimenti.
Spesso viene utilizzato nelle creme costituite da mascarpone e zucchero, come la crema del tiramisù e nella zuppa inglese. L\'alchermes è infatti molto sfruttato nella preparazione di dolci, però è anche utilizzato per preparare varietà particolari di mortadella, più precisamente la mortadella di Prato.

■ Curiosità

In Sicilia l\'alchermes era utilizzato dai nonni per alleviare lo shock dei nipotini, in particolare veniva utilizzato contro i “vermi da spavento”.   Quando un bambino per esempio, cadeva e si faceva male, come rimedio gli erano soliti somministrare loro uno o due cucchiai di alchermes, a seconda del livello di spavento, che secondo i detti popolari, poteva far insorgere i vermi nei bambini.

Il termine alchermes deriva sia dall\'arabo, al-qirmiz che significa proprio cocciniglia, sia dal termine “cremisi”, tonalità di rosso intenso che caratterizza questo liquore.