Bianco mangiare: il budino siciliano si prepara così

/5
CONDIVIDI SU:

Presentazione

Un delizioso dolce al cucchiaio, morbido e delicato. Il bianco mangiare è un dessert fresco, molto apprezzato per la sua consistenza tanto morbida da sciogliersi in bocca. In questa versione, il dolce è proposto al gusto cocomero, il frutto dell’estate per eccellenza. 

Si tratta di una ricetta dalla preparazione semplice, fatta con pochi ingredienti: latte intero, amido di mais, zucchero, vaniglia e scorza di limone. Appena cinque componenti, tanto basta per cucinare un budino gustoso, adatto a grandi e a piccini. 
Il bianco mangiare è un dolce antico, che risale al lontano Medioevo, quando era cucinato anche in versione salata. Come il nome suggerisce, il colore del piatto doveva essere rigorosamente bianco, simbolo di purezza, qualità molto ricercata in quell’epoca profondamente religiosa. Era un alimento destinato alla nobilità, poiché gli ingredienti erano elitari e costosi, come il lardo o le mandorle. Probabilmente la ricetta del “blanc manger” nacque dapprima in Francia, per poi essere portata in Italia, attorno al X secolo, dove conobbe un’ampia diffusione.

Bianco mangiare all'anguria

 

La ricetta del bianco mangiare al cocomero è fresca e delicata. Il dolce viene composto da strati di biscotti e crema, come fosse un tiramisù. La frutta tagliata a pezzetti fa da topping, insieme ad una manciata di gocce di cioccolato.

Ingredienti

  • 1 l latte (preferibilmente intero)
  • 100 g amido di mais (maizena)
  • 180 g zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • scorza intera di 1 limone (non trattato)
  • 120 g biscotti
  • 2 fette di anguria
  • 30 g gocce di cioccolato

Procedimento

In un tegame miscela lo zucchero con la maizena. In un altro tegame scalda il latte assieme alla bacca di vaniglia e alla scorza intera del limone.

Quando sarà caldo (ma non bollente) elimina la buccia e la bacca di vaniglia e versa sull’amido con lo zucchero e mescola con la frusta.

Fai cuocere a fiamma bassa mescolando sempre con la frusta e, dopo circa 10 minuti, quando sarà denso e cremoso, spegni il fuoco.

Ricopri il fondo di una teglia non troppo grande con una base di biscotti. Versa metà della crema, livella, ricopri con un altro strato di biscotti e versa la crema restante. Livella con una spatola e lascia raffreddare completamente.

Taglia l’anguria a pezzetti eliminando i semini, poi distribuiscila sul dolce ormai ben freddo.

Completa con le gocce di cioccolato e il biancomangiare all’anguria è pronto.

Chiudi