Cotoletta alla milanese: il segreto per una panatura perfetta

/5
CONDIVIDI SU:

Presentazione

La cotoletta alla milanese è un grande classico della cucina italiana, ampiamente diffuso in tutto il nord del Paese. Ne esistono tantissime rivisitazioni, ma quella vera e inimitabile deve essere di vitello, avere l’osso e rimanere super croccante. 

La cotoletta è da sempre uno dei secondi di carne più gettonati, amatissima sia dai grandi che dai più piccoli. Spesso è servita con un contorno di patatine fritte, un motivo in più che ha garantito a questa ricetta il suo indiscusso successo.

Le origini del piatto sono decisamente antiche, e risalgono al periodo medievale. Si narra che la “costoletta alla milanese” prenda spunto dai “lombos cum panitio”, vale a dire cotolette impanate e fritte, un tipo di carne che fu offerta all’abate della Basilica di Sant’Abrogio a Milano. Era il lontano 1134 quando per la prima volta le croccanti cotolette furono servite proprio ad Ambrogio, vescovo e console di Roma, e tuttora Santo Patrono della città.

La prima menzione scritta però, arrivò tanti anni più tardi, nell’Ottocento, quando la celebre “cutulèta” venne aggiunta nel dizionario “dialetto milanese-lingua italiana” redatto da Francesco Cherubini.

Cotoletta alla milanese croccante

 

La caratteristica principale della cotoletta alla milanese è la sua croccantezza: viene fritta in abbondante burro fino alla sua completa doratura.
Il segreto per una panatura perfetta? Due volte nell'uovo e due nel pangrattato per un risultato che lascerà tutti senza fiato.

Ingredienti

  • 2 costolette di vitello (da almeno 250 g ciascuna)
  • 3 uova medie
  • Pangrattato q.b. 
  • 1 pizzico di sale fino
  • 150 g burro

Procedimento

Staccate l’osso dalla costoletta, pulendolo dai nervetti. Se necessario, battete la costoletta con un batticarne.

Sbattete le uova intere con il sale. Passate la costoletta prima nell’uovo poi nel pangrattato, ancora nell’uovo e ancora nel pangrattato facendo una doppia panatura.

Incidete la superficie della costoletta con la punta di un coltello, formando un reticolo, solo su una delle due parti. 

Fate soffriggere il burro in una padella antiaderente e friggete la costoletta posizionandola in modo che il reticolo sia a contatto con il burro fuso. Girate quando è dorata e proseguite la cottura.

Servite la cotoletta alla milanese con patatine fritte e insalata.

Chiudi
Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.