Frittelle di mele in pastella: la merenda dolce e croccante pronta in 10 minuti

/5
CONDIVIDI SU:

Presentazione

Dolci frittelle di mele, croccanti fuori e morbide dentro. Si tratta di una ricetta antica, ampiamente diffusa in tutto il Nord Italia, specialmente in Trentino Alto Adige, regione d’origine della deliziosa pietanza. 

Le frittelle vengono cucinate spesso in occasione del Natale e del Carnevale, festività durante le quali questi dolci abbondano sia sulle tavole degli italiani che in molte pasticcerie attente alle tradizioni.
Trattandosi di un frutto che in Italia è sempre cresciuto rigogliosamente, le frittelle di mele si consumano fin dal Medioevo. Durante quest’epoca infatti, le mele venivano tagliate sottili, passate in una pastella di farina, latte, zucchero e uova, e fritte nell’olio o nel grasso animale come lo strutto - più reperibile in quegli anni. Non a caso, molti compendi scritti dai monaci amanuensi riportano delle antichissime ricette dolci con le mele.

Fritelle di mele in pastella

 

La ricetta delle mele fritte è originaria del Trentino Alto Adige, il maggior produttore di mele del Paese. Basti pensare che la regione in questione ogni anno raccoglie circa una tonnellata e 400 mila frutti. Dalla Val Venosta alla Val di Non, passando per la Valle Isarco, vengono coltivate tantissime qualità di mele, come la Golden Delicious, la Stark Delicious, la Granny Smith, la Royal Gala, la Fuji, e la tradizionale Renetta.

Ingredienti

  • 2 mele 
  • 1 uovo 
  • 1 cucchiaio di zucchero 
  • 250ml di latte
  • 180g di farina 00 
  • Zucchero a velo q.b.

Procedimento

Taglia le mele a ciambelline togliendo il torsolo o a spicchietti sottili. 

Per la pastella, mescola con la frusta un uovo, zucchero, latte intero e farina.

Immergi le mele nella pastella e friggi in olio di semi ben caldo, 2 minuti per lato. 
Scola e asciuga. Una volta fredde, spolverizza con zucchero a velo.

Chiudi
Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.