Panini con uvetta, noci e mandorle: arricchisci così la tavola dei tuoi eventi speciali

/5
CONDIVIDI SU:

Presentazione

 

Soffici e golosi, i panini con mandorle, noci e uvetta, sono un ottimo lievitato arricchito di frutta secca e preparato con lievito di birra. Si differenziano dal tradizionale pane lombardo all'uvetta, relizzato a Natale e definito il "panettone dei poveri", per l'aggiunta di noci e mandorle.
Il contrasto di sapori dato dalla nota dolciastra dell'uvetta e il sapore deciso delle mandorle, lo rende perfetto da gustare a colazione o come snack spezzafame.
La peculiarità di questo pane con uvetta, delicatamente umido, compatto, dolce e buono, sta nella capacità di abbinarsi perfettamente sia con prodotti a base di zucchero che con piatti salati. Una pietanza originale ed elegante che ben si presta ad arricchire il classico cestino del pane durante le cene formali.

Panini con uvetta, noci e mandorle

 

Soffici, profumati e croccanti: i panini con mandorle, noci e uvetta conferiscono un sapore unico e inconfondibile, non solo perfetto per una merenda, ma anche per accompagnare formaggi e salumi.

Ingredienti

  • 500g di farina 0/00 con 12/13g di proteine 
  • 40g di mandorle
  • 40g di noci
  • 80g di uvetta (messa in ammollo per 10 minuti)
  • 8g di lievito di birra fresco 
  • 270ml acqua fredda 
  • 10ml olio 
  • Un cucchiaino di miele
  • 8g sale

Procedimento

Versa la farina in una ciotola, aggiungi il lievito di birra fresco sbriciolato, versa l'acqua un po' alla volta e mescola. Poi aggiungi il sale, l'uvetta, le mandorle e le noci tritate e infine il miele e inizia a impastare. Versa l'olio un po' alla volta e impasta fino a ottenere un panetto liscio: coprilo e lascia lievitare per 4 ore. 

Staglia 9 panetti da 100 g l'uno e crea dei filoncini: annodali su loro stessi, coprili, e fai lievitare per un'altra ora. 
Prima di infornarli spennella la superficie con l'olio e cuoci a 250°C per 15/20 minuti.

Chiudi