Polpettone di verdure: la ricetta svuota frigo velocissima

/5
CONDIVIDI SU:

Presentazione

Una ricetta svuota frigo senza troppe pretese, quella del polpettone di verdure e prosciutto cotto, ma dal risultato delizioso. Tutta la semplicità della cucina contadina, la culla della tradizione italiana, in un piatto che nasce un po’ per caso, dalla necessità di non sprecare la verdura in eccesso altrimenti destinata alla spazzatura.
Un po’ polpettone, un po’ sformato di verdure, questo secondo piatto fresco ed estivo si prepara in pochi minuti e non necessita di particolari o complicati passaggi. Le verdure vanno tagliate grossolanamente e tritate insieme in un mixer, ancora a crudo. Meglio utilizzare almeno 4 tipi diversi di vegetali, inclusi gli ortaggi, perché la torta abbia un gusto ancora più pronunciato. Una volta ridotte in pezzettini basta ammorbidirle in padella con un giro generoso d’olio, unirle al prosciutto cotto sfilacciato, all’uovo e al formaggio grattugiato e passarle in forno in una pirofila sporca di pangrattato o farina di mais.

Polpettone di verdure veloce

È una ricetta antispreco, veloce e pratica, che porta in tavola tutta la genuinità delle verdure di stagione. Un piatto senza stagionalità che può essere preparato in qualsiasi periodo dell’anno.

Ingredienti

  • 400 g ortaggi misti rimasti nel frigo
  • 150 g patate
  • 100 g prosciutto cotto o mortadella (facoltativi)
  • 50 g formaggio grattugiato
  • 1 uovo
  • Sale e pepe q.b. 
  • Pangrattato senza glutine o panatura di mais q.b. 
  • Olio evo q.b. 

Procedimento

Le verdure che si possono usare sono moltissime: carote, sedano, finocchi, melanzane, fagiolini, peperoni (non troppi però), broccoli, cavolfiori, sedano rapa, rape, topinambur, zucchine, zucca, carciofi, piselli, taccole, fave, porri, cipolle. Sconsiglio, invece, gli ortaggi a foglia più delicati e troppo ricchi di acqua. Le patate invece sono necessarie. 

Sempre nell’ottica di non buttare via nulla, si possono utilizzare i gambi dei carciofi, dei broccoli e dei cavolfiori oppure le foglie esterne dei finocchi e del sedano (togliendo però i fili). È molto importante cercare di bilanciare i gusti variando con almeno 5 verdure diverse.

Pulire, lavare e tagliare a pezzi le verdure. Tritarle grossolanamente in un robot da cucina.

Metterle a rosolare con l’olio in padella (o wok) per una decina di minuti, mescolando con il cucchiaio di legno.

Nel frattempo, tritare anche il prosciutto cotto o la mortadella e tenere da parte.

Preriscaldare il forno a 200°C ventilato. Trasferire le verdure rosolate in una ciotola, lasciarle leggermente intiepidire per 10 minuti.

Aggiungere il formaggio grattugiato, l’uovo e il prosciutto o mortadella (facoltativo). Mescolare bene e aggiustare di sale e pepe.

Ungere il fondo della teglia e cospargere di panatura di mais o pangrattato. Versare il composto di verdure. Coprirlo di panatura di mais o pangrattato e irrorarlo con un filo di olio. Con il coltello fare delle righe incrociate in modo da formare il classico motivo del polpettone.

Cuocere in forno per 30 minuti o fino a quando si formerà una bella crosticina dorata.

Servire tiepido come antipasto o secondo piatto con un contorno di verdure crude. 

Chiudi
Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.