Focaccia ripiena di provola filante: croccante fuori e morbidissima dentro

/5
CONDIVIDI SU:

Presentazione

 

Rustica, croccante e super filante: la focaccia ripiena di provola, è un piatto goloso adatto a qualsiasi occasione. Trattandosi di un lievitato, l’impasto dovrà riposare 2- 3 ore prima di poter essere steso e arricchito con un goloso ripieno.
La base di questa focaccia si compone di latte, farina, lievito di birra, olio e sale, con l'aggiunta di 50 grammi di yogurt greco che aiutano a donare al piatto una consistenza croccante fuori e morbidissima dentro. La preparazione è semplice e segue la regola di qualsiasi lievitato: ingredienti uniti poco per volta, una lavorazione delicata in ciotola e una più energica su spianatoia, l'aggiunti di un ripieno in teglia e una cottura ad alte temperature.
Buona gustata come piatto unico o come antipasto sfizioso, la focaccia ripiena ben si presta per essere presentata anche a buffet, a piccoli tocchetti finger food da gustare facilmente senza l'aiuto delle posate. Una ricetta facile e svuota frigo che con la sua versatilità permette di dare vita a stuzzichini di ogni tipo.

 

Focaccia ripiena con provola filante

Filante e con una superficie “scrocchiarella”: la focaccia ripiena di provola è lo snack perfetto per ogni occasione.

Ingredienti

  • 300 g farina 0
  • 50 g yogurt greco
  • 6 g lievito di birra secco
  • 220 ml latte (anche vegetale)
  • 1 cucchiaino sciroppo di agave
  • 7 g sale
  • Olio extravergine d'oliva q.b.

Per il ripieno

  • 150 g provola
  • 100 g yogurt greco
  • Sale q.b. 
  • Pepe q.b. 

Per la superficie

  • 1 tuorlo
  • 50 g provola

Procedimento

Prendiamo 150 ml di latte e mettiamolo in una ciotola, aggiungiamo lo yogurt, il lievito e lo sciroppo di agave. Mescoliamo fino ad amalgamare bene il tutto. Copriamo e lasciamo lievitare per 1 ora.

 

Una volta lievitato il poolish, possiamo iniziare a realizzare la focaccia. Mettiamo in una ciotola la farina 0 setacciata bene. Uniamo il poolish sulla spianatoia e lavoriamo con le mani per qualche minuto. Copriamo e lasciamo lievitare 2-3 ore fino al raddoppio. Una volta pronto l’impasto, prendiamolo e mettiamolo sulla carta forno oleata bene. Allarghiamo senza sgonfiarlo e mettiamo al centro lo yogurt, sale pepe e provola. Chiudiamo i lembi fino a coprire la superficie e spennelliamo con il tuorlo. Aggiungiamo la provola grattugiata e inforniamo a 200° C per 30-35 min. Una volta pronta, forniamola e lasciamola intiepidire 5 minuti, poi serviamola e gustiamola.

Chiudi