Per noi
la tua opinione
è importante!
Partecipa al
sondaggio

Salsiccia al vino rosso: come preparare una brasatura perfetta

/5
CONDIVIDI SU:

Presentazione

La salsiccia è uno degli insaccati più prodotti in Italia, nonché uno dei prodotti più consumati e più tipici della nostra tradizione culinaria. Le prime tracce di questo alimento si trovano già all’epoca dell’Impero Romano, nonostante le origini siano ancora più antiche. Fu, infatti, Cicerone a parlarne per primo, che soleva consumarla di frequente durante i pasti principali e che, nei suoi scritti, ne decantava le lodi con entusiasmo esaltandone il sapore forte ed avvolgente. 

 

Ed è proprio grazie a Cicerone se gli studiosi delle tradizioni gastronomiche d’Italia sono riusciti a ricostruire il percorso storico della salsiccia: arriva a Roma a seguito della conquista da parte della Lucania (l’attuale Basilicata) e, grazie alla forza e alla vastità dell’Impero Romano, si diffonde a macchia d’olio in tutta la Penisola rendendola, di fatto, uno dei piatti tradizionali della cucina italiana. Estesa indistintamente da nord a sud, ogni regione, a modo suo, ha fatto della salsiccia un piatto tipico, ognuna con una preparazione diversa e originale nel sapore e negli accostamenti degli ingredienti. 

La ricetta della salsiccia al vino rosso

Uno dei modi più famosi di cucinare la salsiccia è la brasatura con il vino. Modo tipico di cucinare la salsiccia di Bra, che può essere esteso ad ogni tipo di salsiccia. Basta avere dei prodotti di qualità per portare in tavola un piatto buonissimo, profumato ed economico.

Ingredienti

  • 500g salsiccia di suino
  • 2 patate
  • 2 carote
  • 2 cipolle 
  • 1 rametto rosmarino
  • 500ml vino rosso a scelta, di ottima qualità
  • farina 00 q.b.
  • olio d’oliva q.b.
  • polenta per servire
  • sale q.b.

Procedimento

Puliamo le verdure quindi tagliamole a pezzettoni piuttosto grossolani. Tagliamo la salsiccia a tocchetti di 5 cm, quindi infariniamola leggermente. In una casseruola capiente posta su fuoco vivace, scaldiamo un bel filo d’olio quindi rosoliamo la salsiccia infarinata fino a quando sarà dorata e abbrustolita (5-8 min). Uniamo le verdure e lasciamo insaporire 5 minuti, o sino a quando le cipolle risulteranno traslucide. A questo punto, copriamo col vino, uniamo il rosmarino e copriamo con un coperchio. Lasciamo cuocere per 45 minuti circa a fuoco dolce, andando a mescolare di tanto in tanto. La salsiccia è pronta quando il vino sarà ben ristretto e si sarà formata una salsa velante. Aggiustiamo di sale e serviamo con polenta.

Creator
Giovane e grintosa food creator di origine piemontese. Appassionata di cucina tradizionale con un tocco moderno. Innamorata della sua regione, il suo segno distintivo è il grembiule rosso.
Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter