Per noi
la tua opinione
è importante!
Partecipa al
sondaggio

Strudel di mele pronto in pochi minuti: è questa la ricetta che ha attraversato tutto l’Oriente

/5
CONDIVIDI SU:

Presentazione

Friabile, succoso e profumato, lo strudel di mele è un dolce austriaco che ha viaggiato in lungo e in largo prima di approdare in Italia nella versione che tutti conosciamo. Dalle origini antichissime (abbiamo notizie di un dolce simile già in uno scritto assiro risalente all’VIII secolo a.C.), questo fagotto di pasta, mele, pinoli e cannella arriva in Europa grazie all’inaugurazione della Via della Seta, corridoio commerciale tra l’Oriente e il Mediterraneo, facendosi conoscere dapprima in Grecia e successivamente in Turchia dove fu da ispirazione per l’invenzione della baklava, dolce tutt’oggi famosissimo a base di pasta fillo imbevuta di burro, miele e sciroppo di limone e un ripieno di frutta secca. Ma la sua diffusione non si limita allo Stato della Cappadocia, la ricetta dello strudel di mele continua ad evolversi a mano a mano che entra in contatto con le abitudini alimentari dei territori che la ospitano, fino ad arrivare in Ungheria dove, nel periodo di dominazione austriaca, diventa uno dei dolci più amati dall’aristocrazia viennese e si arricchisce con l’aggiunta dell’uvetta. Sono, infine, gli austriaci, dunque, a portare lo strudel di mele in Trentino Alto Adige, facendolo diventare il simbolo della punta nord dell’Italia.

Strudel di mele velocissimo

Proprio a causa dei cambiamenti subiti nel corso degli anni che hanno lasciato un’impronta indelebile nella storia della sua ricetta, lo strudel di mele può essere realizzato utilizzando 3 involucri differenti: con la pasta frolla, la pasta sfoglia o la pasta matta.
Vediamo come realizzarlo in modo semplice e originale con questa ricetta veloce con la pasta sfoglia pronta.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 1 mela 
  • 100 g di formaggio fresco spalmabile
  • 10 g di latte
  • 30 g di zucchero 
  • 1 pizzico di cannella
  • Succo di ½ limone
  • Granella di mandorle q.b.
  • 1 tuorlo
  • Zucchero q.b. 

Procedimento

In una ciotola uniamo il formaggio spalmabile, il latte e lo zucchero e lavoriamo fino ad ottenere un composto cremoso. Dopo aver lavato e asciugato una mela, dividiamola a metà e ricaviamo delle fettine sottili (massimo mezzo centimetro di spessore) che lasceremo macerare in un contenitore con il succo di limone e la cannella.
Stendiamo il foglio di pasta sfoglia, tagliamo e rimuoviamo gli angoli delle due estremità superiori come a formare la punta di un triangolo; incidiamo il resto della pasta per ottenere 8 strisce larghe circa 2 centimetri, da entrambe i lati e, infine, tagliamo e rimuoviamo la parte centrale dell’estremità inferiore.
Stendiamo la crema di formaggio sul tronco del nostro strudel, quindi distribuiamo le fettine di mela e spolveriamo con della granella di mandorle. Componiamo lo strudel intrecciando le strisce di pasta, spennelliamo con del tuorlo sbattuto e cospargiamo di zucchero semolato.
Cuociamo lo strudel di mele in forno statico preriscaldato a 180°C per 20 o 25 minuti.

Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter