Nuovo McChicken Delicato

Scelto dalle community di McDonald’s e GialloZafferano, arriva una variation del mitico McChicken arricchita da ingredienti italiani


Per tutti i fan del McChicken arrivano da McDonald’s due incredibili novità create in collaborazione con Giallo Zafferano: McChicken Delicato e McChicken Saporito.

McChicken Delicato ti sorprenderà grazie a un mix di sapori senza precedenti. Il petto di pollo, 100% italiano, viene esaltato da tutto il gusto del Provolone Valpadana DOP e dalla salsa con pomodori secchi della Puglia.

Ma il vero tocco di classe, che ha dato il nome a McChicken Delicato è il letto di zucchine grigliate, che donano freschezza al panino. Il segreto è proprio la qualità, tutta italiana. Lo hanno sperimentato i food blogger di Giallo Zafferano, inviati speciali alla scoperta della filiera delle zucchine e del Provolone Valpadana DOP.

ALLA SCOPERTA DELLE FILIERE ITALIANE: LE ZUCCHINE E IL PROVOLONE VALPANDA DOP

LA FILIERA DELLE ZUCCHINE
Un esempio? Le piante sono 100% di origine italiana, vengono trapiantate nel terreno a fine aprile e vi rimangono 30 giorni, senza pesticidi (una bella garanzia). La tenuta al Parco Torresan, in cui vengono coltivate, è certificata Global Gap, un riconoscimento europeo per prodotti di qualità che rispettano l’ambiente e i lavoratori.

Dopo circa un mese le zucchine vengono raccolte, selezionate, pulite e infine tagliate a julienne. Nello stabilimento Eurochef solo le zucchine ideali vengono grigliate per pochi minuti e poi confezionate in vaschette ed etichettate al fine di garantire la massima tracciabilità. Le zucchine vengono pastorizzate a 75° per almeno 2 minuti, un metodo che garantisce la salubrità del prodotto. È così che arrivano nei ristoranti McDonald’s, pronte a incontrare il Provolone Valpadana DOP, come hanno fatto i blogger di GialloZafferano.

LA FILIERA DEL PROVOLONE VALPADANA DOP
La seconda “visita” si è svolta infatti presso il Caseificio Albiero a Montorso Vicentino, azienda a conduzione familiare, nata nel 1938. Oggi vanta le più moderne tecnologie e al tempo stesso ha mantenuto quella qualità e quel know-how artigianale che viene tramandato di generazione in generazione.

Il latte arriva da 40 aziende agricole, rigorosamente situate nella zona di produzione DOP. Circa il 40% di esse si trova in montagna, anche a 1700 metri.

Nel caseificio vengono trattati ogni anno più di 34 milioni di litri di latte. Parte della produzione è oggi automatizzata (da qui escono 2 milioni e mezzo di forme di Provolone Valpadana DOP!), ma alcune fasi sono ancora manuali. E anche i blogger hanno potuto mettere le mani in pasta. O meglio, nel latte caldo, per provare a realizzare una forma con la caratteristica pallina in alto.

I blogger hanno seguito la visita fino al magazzino, che fa bella mostra di tanti formaggi tra cui il Provolone Valpadana DOP selezionato da McDonald’s. Si fa presto a mangiare un McChicken Delicato (è così buono!), ma in ogni panino c’è il lavoro di tante aziende italiane e di persone appassionate, in McDonald’s come in Eurochef e nel Caseificio Albiero.