Canale 5
Ore 10:00
  • Difficoltà: Difficile
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 35 min
  • Dosi per: 2 persone

Aragosta all'Augusto

In occasione della cene dell’ultimo dell’anno vi proponiamo un piatto speciale che mette insieme il tocco raffinato dell’aragosta, riservata alle occasioni speciali come questa, e una manciata di sapori esotici per stuzzicare il palato: l’aragosta all’Augusto, in onore del grande chef del passato Auguste Escoffier. I vostri ospiti potranno assaporare le carni tenere dell’aragosta insaporite con una besciamella insolita, realizzata con un mix di aromi che variano dallo Cherry al latte di cocco, con una nota spiccata di senape. Inoltre, per accontentare tutte le esigenze a tavola, questa ricetta è stata appositamente pensata per essere gluten free e senza lattosio!

Ingredienti

Aragosta 2
Latte di cocco 150 g
Latte di soia 150 g
Fumetto di pesce 200 g
Tuorli 1
Succo di limone 1
Prezzemolo tritato 2 cucchiai
Alloro 3 foglie
Sedano 1 costa
Scalogno 2
Vino bianco 100 g
Sherry 50 g
Salsa Worcestershire q.b.
Senape 2 cucchiaini
Margarina vegetale 100 g
Fecola di patate 40 g
Pangrattato senza glutine q.b.
Drangoncello q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

Aragosta all'Augusto

Per realizzare l’aragosta alla Augusto per prima cosa aprite l’aragosta e scottatela in forno a 180° per 10 minuti, il tempo necessario per ammorbidire la polpa, così da riuscire ad estrarla facilmente. Intanto preparate la besciamella: ponete in un pentolino il vino bianco (1) e lo Sherry (2) e lasciate ridurre l’emulsione del 50%. Intanto ponete metà margarina in una padella (3)

Aragosta all'Augusto

Scioglietela e poi versate lo scalogno tritato (4) e lasciatelo stufare per qualche minuto a fuoco moderato. Poi aggiungete anche il sedano affettato (5), lasciate stufare qualche istante per altri 3-4 minuti e poi sfumate con la riduzione di vino e Sherry (6).

Aragosta all'Augusto

Cuocete a fuoco moderato per 5 minuti, poi spegnete il fuoco (7) e trasferite il soffritto in una ciotola (8). Nella stessa padella versate la restante margarina (9), scioglietela a fuoco dolce

Aragosta all'Augusto

e poi aggiungete il latte di soia (10), il fumetto di pesce (11) e le foglie di alloro (12).

Aragosta all'Augusto

Ora stemperate la fecola in poca acqua e versatela in padella per addensare il composto (13) mescolando con un cucchiaio o una frusta. Incorporate poi lo scalogno con il sedano stufati (14), il latte di cocco (15).

Aragosta all'Augusto

Ora togliete la padella dal fuoco e aggiungete il tuorlo d’uovo (16), poi aggiungete anche il succo di limone, la salsa worchester (18)

Aragosta all'Augusto

e due cucchiaini di senape (19). Per finire aromatizzate con il prezzemolo tritato (20) il sale e il pepe (21).

Aragosta all'Augusto

Recuperate l’aragosta scottata (22), estraete la polpa (23) e tagliatela a pezzettini (24).

Aragosta all'Augusto

Aggiungete la polpa di aragosta in padella (25) e poi filtrate la besciamella attraverso un colino (26) e raccogliete la salsa più liquida in una ciotola. Ora farcite i carapaci svuotati con la polpa insaporita con la besciamella (27)

Aragosta all'Augusto

e versate sopra la salsa più liquida precedentemente filtrata (28). Preparate la panure: in una ciotola versate il pangrattato, il drangoncello, il prezzemolo (29) e infine l’olio di oliva (30).

Aragosta all'Augusto

Mescolate per amalgamare la panure. Ora distribuite sopra le aragoste la panure (31) e gratinate in forno preriscaldato in modalità grill a 240° per 13-15 minuti. A cottura ultimata sfornate le aragoste (32) e servitele subito (33).

Conservazione

Consigliamo di consumare subito le aragoste alla Augusto.

Consiglio

Basterà sostituire il latte di cocco e quello di soia con il latte vaccino per ottenere una besciamella dal gusto più corposo.